lunedì 29 febbraio 2016

Febbre alta: amica o nemica?

Questo inverno è stato caratterizzato da influenze con febbri molto alte. Ho sentito diverse mamme correre al pronto soccorso per picchi da 39.8° che non scendevano nemmeno con farmaci antipiretici. Io stessa ho dovuto far fronte a questa situazione con entrambe le mie piccole.
La febbre alta fa paura principalmente perchè può provocare convulsioni, soprattutto nei bambini piccoli. Più esposti a questo rischio sono i bimbi dai 13 mesi ai 3 anni di età in quanto, nel loro cervello in continua evoluzione, le sinapsi eccitatorie sono già sviluppate o in via di sviluppo al contrario di quelle inibitorie che si svilupperanno in seguito. Tra i fattori di rischio c'è sicuramente una componente di predisposizione genetica, ma è stato verificato che alcune malattie possono dare origine alle convulsioni più di altre, ad esempio infezioni delle vie respiratorie, l'otite media e la sesta malattia.
Far fronte alla febbre con continua somministrazione di antipiretici non è sempre la cosa migliore da fare.

domenica 14 febbraio 2016

Il bambù: rimedio per grandi e piccini

La pianta di Bambù mi ha sempre affascinato, forse per la sua bellezza, la sua eleganza, o forse per il significato che la cultura orientale le attribuisce.
Diversi anni fa quando ho iniziato lo studio del massaggio shiatsu, uno dei primi libri che ho letto è stato "Il manuale dello shiatsu",  proprio nell'introduzione spiegava le qualità simboliche di questa pianta. Nella cultura tradizionale giapponese  il Bambù viene considerato come simbolo di flessibilità ed allo stesso tempo di rettitudine. "Dopo le raffiche di un tifone il bambù rimane in piedi, la sua elasticità lo protegge, e anche se viene tagliato il bambù rimane in piedi."

Nei giorni scorsi mi sono trovata a confronto con questa pianta per due diversi motivi e immediatamente mi è venuta la voglia di scrivere un post sulla versatilità e le innumerevoli proprietà di questo meraviglioso vegetale.